The Charity

Masticationpedia è una charity, ente filantropico di diritto britannico (UK) senza fine di lucro.
Ha per scopo la promozione degli studi sulla masticazione.

Persegue esclusivamente finalità di pubblica utilità attraverso due macro-percorsi di prevista realizzazione::

  1. il primo, quello della diffusione della conoscenza nel campo delle Riabilitazioni del Sistema Masticatorio, spaziando da quelle ortodontiche a quelle implantoprotesiche e toccando anche campi border-line come i processi cognitivi ed il rapporto tra questi e le funzioni masticatorie;
  2. il secondo, la innovazione paradigmatica clinica nella diagnostica medica in generale e, più nello specifico, nella diagnostica dei dolori oro-facciali, dei disturbi neuromotori oro-mandibolari, delle disfunzioni temporomandibolari, nonché la prevenzione di patologie iatrogene da procedure odontoiatriche riabilitative incongrue e i rapporti tra sistema masticatorio e patologie neurodegenerative e demenze senili

Diffusione della conoscenza nel campo della neurofisiologia masticatoria

Masticationpedia ha per obiettivo di contribuire attivamente alla diffusione, miglioramento e avanzamento del sapere e della cultura nel campo delle riabilitazioni del sistema masticatorio promuovendo la produzione, raccolta e diffusione gratuita di contenuti liberi (Open Content) per incentivare le possibilità di accesso alla conoscenza e alla formazione. In aggiunta a ciò sarà approfondita anche la conoscenza e la consapevolezza delle questioni sociali e filosofiche che riguardano il progresso della scienza, come l'innovazione paradigmatica e l’implementazione liberale dell’aggiornamento medico.

Contenuti liberi

Sono definiti "contenuti liberi", nel senso inteso da Masticationpedia, tutte le opere che sono state contrassegnate dai loro autori con una licenza che ne permetta l'elaborazione e/o la diffusione gratuita.

Masticationpedia produce e distribuisce contenuti liberi nei termini delle licenze via via indicate.

Modalità editoriali

La diffusione della conoscenza sarà promossa prevalentemente attraverso una piattaforma web il cui dominio è www.masticationpedia.org in cui però i contenuti saranno implementati soltanto da autori selezionati per il loro verificato contributo scientifico e clinico. Non sarà perciò aperta a tutti la correzione e la implementazione (come avviene ad esempio per Wikipedia, dalla quale differiamo per scopi e prodotto).

La selezione degli autori ammessi all'edizione e al review avverrà attraverso l'analisi dettagliata dei contenuti scientifici prodotti da ciascun autore su database verificabili (quali, ad es. ma non solo, Pubmed, Medline ecc.); dopo averne verificato l’attendibilità e consistenza del valore scientifico, si propone al potenziale autore la redazione di un argomento da inserire in Masticationpedia. Per questo motivo è costituita in Masticationpedia una Comunità Scientifica composta dai Membri Fondatori (medici/dentisti) e da membri onorari quali ricercatori e scienziati nelle materie prese in considerazione, oltre a bioingegneri, matematici e fisici.

Masticationpedia opera prevalentemente mediante l'azione diretta e personale dei propri membri; ove se ne presentasse la necessità o l'opportunità, potrà, per il raggiungimento degli scopi sociali, stipulare accordi o convenzioni con enti pubblici o privati, aziende, altre associazioni, o qualunque altro soggetto, pubblico o privato.

Innovazione paradigmatica clinica

Lo scopo della diffusione dell’innovazione paradigmatica clinica nel campo delle riabilitazioni del sistema masticatorio consiste in un cambiamento di abito mentale che si contrappone ad una visione meccanicistica e deterministica della fisiopatologia del sistema masticatorio. Questo modello andrebbe sostituito da una visione stocastica e in questo senso l’innovazione paradigmatica clinica permetterà di appaiare all'attuale modello diagnostico, basato sull'inferenza statistica del sintomo, un'interpretazione stocastica dinamica dei "Sistemi complessi" quali il Sistema Nervoso Centrale e Periferico.

La diffusione dell’innovazione paradigmatica clinica si articolerà nelle seguenti modalità:

  1. promuovere, sostenere e realizzare, sulla base del parere della apposita Commissione Medico Scientifica, le attività di ricerca medico-scientifica finalizzate alla diagnostica delle patologie e disfunzioni del sistema masticatorio dal dolore oro facciale al discomfort masticatorio da incongrue riabilitazioni occlusali quali trattamenti protesici, ortodontici e/o ortognatici.
  2. diffondere presso l'opinione pubblica la conoscenza sulle attività di ricerca scientifica condotte, sulle tematiche sociali inerenti alla diagnostica ed al trattamento del sistema masticatorio, nonché sui risultati conseguiti.
  3. promuovere e sostenere la ricerca tecnologica elettromedicale finalizzata ad approfondire le conoscenze scientifiche nella correlazione tra sistema nervoso trigeminale ed i sistemi limbici, nuclei della base, ippocampo, cervelletto ecc. nel contesto di interpretare il soggetto biologico come entità complessa integrata. Correlazioni già dimostrate nella ricerca sperimentale sull'animale. La segmentazione del "Sistema Complesso" masticatorio in questo modo risulterà più agevole e più dettagliata permettendo di evidenziare patologie e/o disfunzioni neuromuscolari sistemiche che sintomatologicamente simulano un primario disturbo odontoiatrico. La diagnosi differenziale avrà in questo modo un valore essenziale nel campo odontoiatrico.
  4. Promuovere e sostenere lo studio sperimentale sul coinvolgimento del sistema trigeminale e masticatorio nei pazienti con patologie neurodegenerative e nelle demenze senili.

La diffusione andrà intesa dunque come un trasferimento del know-how scientifico alla cittadinanza, passando attraverso convenzioni, progetti sperimentali presso Università, Ospedali e Centri di Ricerca, conferenze, corsi di aggiornamento, diffusione online ed offline delle procedure più accreditate attualmente nel campo della neurofisiologia in generale ed in particolare trigeminale e del sistema masticatorio.

Masticationpedia è una charity britannica, un'organizzazione no-profit che opera nella ricerca medica odontoiatrica, particolarmente nel campo della neurofisiologia del sistema masticatorio.